AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

La trasparenza è intesa come accessibilità totale delle informazioni concernenti l'organizzazione e l'attività delle pubbliche amministrazioni, allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche.

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO E CODICE ETICO


La Struttura ha adottato un Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ai sensi del Decreto Legislativo 8 giugno 2001 n. 231 ("Disciplina della Responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica"). Attraverso tale Modello, la Struttura intende affermare e diffondere una cultura aziendale improntata ai principi di legalità, trasparenza, eticità e correttezza. Scopo del Modello Organizzativo è la creazione, in relazione alle attività sensibili svolte dalla società, di procedure e attività di controllo finalizzate a prevenire la commissione di particolari tipologie di reato previste nel D. Lgs. 231/01 che, commesse a vantaggio o nell'interesse della società, possano comportare la responsabilità amministrativa a carico dell'Ente.
Strettamente correlato al Modello è il Codice Etico, ovvero un codice di comportamento contenente l'enunciazione dei principi e valori cui devono uniformarsi i comportamenti di tutti i dipendenti/collaboratori dell'azienda nello svolgimento della propria attività. La Struttura ha assunto quali principi etici e operativi di riferimento per la propria attività i seguenti valori e obiettivi: - trasparenza ed integrità nello svolgimento di tutte le attività aziendali, garantendo la piena osservanza dei requisiti previsti dalla normativa vigente;
- centralità dell'ospite nell'ambito dei processi clinico-assistenziali, favorendo la sua partecipazione attiva al progetto di cura attraverso una costante informazione e condivisione;
- globalità e personalizzazione dell'attività terapeutico-riabilitativa, secondo un approccio che considera la persona nella sua visione complessiva secondo un modello di intervento bio-psicosociale, finalizzato a garantire una presa in carico individualizzata di tipo multidisciplinare;
- responsabilità etica, a garanzia della corretta erogazione delle prestazioni in conformità ai principi contenuti nella Carta dei Servizi, ai valori enunciati nei Codici Deontologici sanitari e alle previsioni contenute nel Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo e nel Codice Etico di Comportamento adottati dalla Struttura;
- miglioramento continuo della qualità delle prestazioni erogate per assicurare l'appropriatezza degli interventi in conformità alla normativa vigente, la massima efficacia clinica delle prestazioni, un adeguato comfort ambientale, un utilizzo appropriato delle risorse e una piena integrazione con la rete dei Servizi pubblici;
- sicurezza, per garantire all'utenza e agli operatori le migliori condizioni nello svolgimento delle attività clinico-organizzative.
Il Modello Organizzativo ed il Codice etico sono scaricabili al seguente link.

ORGANISMO DI VIGILANZA


Al fine di presidiare e tenere sotto controllo i processi aziendali sensibili è stato nominato un Organismo di Vigilanza indipendente. L'Organismo di Vigilanza (OdV) è chiamato a verificare l'adeguatezza e l'attuazione del Modello di Organizzazione Gestione e Controllo e del Codice Etico, curarne l'aggiornamento, vigilare sulla effettiva applicazione, assicurare la coerenza dei flussi informativi tra gli organi direttivi, le funzioni aziendali e l'Organismo stesso e garantire la segnalazione di violazioni eventualmente accertate.
Componenti dell'OdV:
- Giuseppe Gianoglio (Presidente)
- Vittorio Gennaro
- Laura Spennagallo
Eventuali segnalazioni possono essere inviate all'indirizzo: organismodivigilanza@kosgroup.com .

LINEE GUIDA IN MATERIA DI ANTICORRUZIONE


La Struttura intende promuovere e consolidare al proprio interno una cultura di trasparenza, integrità e controllo nell'esercizio delle attività aziendali. A tal fine, rispondendo anche ai requisiti del D. Lgs. 231/01 e traendo spunto dalle Linee Guida in Materia di Anticorruzione, ha adottato una serie regole di comportamento, di policy e procedure, con l'obiettivo di fornire un quadro sistematico di riferimento a cui il personale e i collaboratori devono attenersi nell'esercizio delle loro attività. Sono inoltre stati definiti presidi di prevenzione e di controllo in relazione alla gestione dei rapporti con le Pubbliche Amministrazioni e con gli Enti Privati, al fine di prevenire la commissione delle fattispecie previste dal d.lgs. 231/2001.

ASSOLVIMENTO OBBLIGHI DI TRASPARENZA


Ai sensi del D. Lgs. 33/2013 ("Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni") è resa disponibile la seguente documentazione
- Dichiarazione di assolvimento obbligo (scaricabile al seguente link)
- Bilancio al 31 dicembre 2019 (scaricabile al seguente link)
- Griglia di rilevazione al 30 giugno 2020 (scaricabile al seguente link)

ACCESSO CIVICO


Ai sensi dell'articolo 2-bis, comma terzo e degli articoli 5 e seguenti del D. Lgs. 33/2013, la Struttura riconosce il diritto di accedere ai dati, documenti e informazioni entro i limiti di quanto previsto dal D. Lgs. 33/2013, attraverso gli istituti dell'accesso civico semplice e dell'accesso civico generalizzato.
Le strutture sanitarie private accreditate sono soggette al diritto di accesso civico in relazione ai soli dati, documenti e informazioni relativi allo svolgimento dell'attività di assistenza sanitaria. Ai sensi di quanto previsto dagli articoli 5 e ss. del D. Lgs. 33/2013, la Struttura si riserva di dare comunicazione delle richieste pervenute agli eventuali controinteressati e di dare diniego alle richieste di accesso per le ragioni e i motivi indicati dalla legge.
Ai sensi dell'art. 5, comma 4, del D. Lgs. 33/2013 il rilascio di dati o documenti in formato elettronico o cartaceo è gratuito, salvo il rimborso del costo effettivamente sostenuto e documentato dalla Struttura per la riproduzione su supporti materiali. Le richieste di accesso ricevute sono riportate in apposito registro.

MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE DI ACCESSO CIVICO SEMPLICE


L'accesso civico semplice (art. 5, comma primo, del D. Lgs. n. 33/2013) ha ad oggetto dati, documenti e informazioni oggetto di pubblicazione obbligatoria, qualora sia stata omessa la loro pubblicazione.
La richiesta di accesso civico semplice ai sensi dell'art. 5, comma primo, del D. Lgs. n. 33/2013, dovrà identificare i dati, le informazioni o i documenti richiesti e potrà essere presentata alternativamente:
- alla Direzione di Struttura, via e-mail all'indirizzo info@villaarmonianuova.it , inserendo nell'oggetto della mail "RICHIESTA DI ACCESSO CIVICO SEMPLICE EX ART. 5 D.LGS. 33/2013";
- tramite posta ordinaria o raccomandata al seguente indirizzo: Struttura Residenziale Psichiatrica Casa di Cura Villa Armonia Nuova, via dei Bevilacqua n. 43, C.A.P. 00165 Roma;
- di persona all'indirizzo sopra indicato.

MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE DI ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO


L'accesso civico generalizzato (art. 5, comma secondo, del D. Lgs. n. 33/2013) ha ad oggetto dati, documenti e informazioni ulteriori rispetto a quelli che la Struttura è obbligata a pubblicare, nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi giuridicamente rilevanti e dei divieti di legge. La richiesta di accesso civico generalizzato ai sensi dell'art. 5, comma secondo, del D. Lgs. n. 33/2013 dovrà identificare i dati, le informazioni o i documenti richiesti e potrà essere presentata alternativamente:
- alla Direzione di Struttura, via e-mail all'indirizzo info@villaarmonianuova.it , inserendo nell'oggetto della mail "RICHIESTA DI ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO EX ART. 5 D.LGS. 33/2013";
- tramite posta ordinaria o raccomandata al seguente indirizzo: Struttura Residenziale Psichiatrica Casa di Cura Villa Armonia Nuova, via dei Bevilacqua n. 43, C.A.P. 00165 Roma;
- di persona all'indirizzo sopra indicato.

CARTA DEI SERVIZI


La Carta dei Servizi ha lo scopo di aiutare i cittadini a conoscere e rendere più comprensibili ed accessibili i nostri servizi e la nostra struttura.
- Carta dei Servizi Sanitari (scaricabile al seguente link)
- Carta dei Servizi formato brochure (scaricabile nella sezione "INFORMAZIONI")
- Carta dei Servizi Struttura per il Trattamento dei Disturbi del Comportamento Alimentare (scaricabile nella sezione "LA STRUTTURA - Disturbi alimentari"

LEGGE 24/2017


L'art. 4 c. 3 della Legge 8 marzo 2017, n. 24 (Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie) prevede che le strutture sanitarie rendano disponibili i dati relativi a tutti i risarcimenti erogati nell'ultimo quinquennio. Ai fini dell'ottemperanza a tale obbligo è stata predisposta la seguente tabella indicante i dati relativi alla sinistrosità e ai risarcimenti erogati nel periodo di riferimento.
ANNO N. SINISTRI RISARCIMENTI EROGATI
2015 / /
2016 n. 3 /
2017 n. 1 /
2018 n. 3 /
2019 n. 2 /

Come evidenziato nella tabella riepilogativa, non sono stati erogati risarcimenti nell'ultimo quinquennio.

PREVENZIONE RISCHIO CLINICO


La sicurezza dei pazienti è uno dei fattori determinanti la qualità delle cure e pertanto è uno degli obiettivi prioritari della Struttura.
Le attività previste ai fini della prevenzione e gestione del rischio clinico sono contenute nel Piano Annuale di Risk Management, scaricabile al seguente link.
Le attività previste ai fini della prevenzione delle infezioni correlate all'Assistenza sono contenute nel Piano Annuale delle Infezioni Correlate all'Assistenza, scaricabile al seguente link.

RILEVAZIONE CUSTOMER SATISFACTION


La valutazione della soddisfazione dell'utente rispetto ai servizi erogati (customer satisfaction) è realizzata attraverso appositi questionari di rilevazione della qualità percepita compilati in forma anonima dagli ospiti al momento della dimissione, che consentono di:
- valutare la qualità percepita delle diverse aree del servizio;
- individuare punti di forza ed eventuali criticità, rispetto alle quali elaborare opportune azioni correttive in un'ottica di miglioramento continuo della qualità;
- consentire un costante scambio tra la Struttura e i destinatari della rilevazione.
Valutazione della qualità percepita relativa al 2019:
- numero totale di questionari pervenuti: 251;
- giudizi con totalità o prevalenza di giudizio "molto soddisfatto": 93;
- giudizi con totalità o prevalenza di giudizio "soddisfatto": 154;
- giudizi con totalità o prevalenza di giudizio "per niente soddisfatto": 4.
Non sono pervenuti reclami da parte dell'utenza.

PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI


La Struttura tutela la riservatezza degli ospiti e garantisce la protezione dei dati personali sottoposti a trattamento nell'ambito della propria attività.
Il Titolare del trattamento dei dati è la Società GES.CA.S. Villa Armonia Nuova nella persona del Legale Rappresentante (PEC villaarmonianuova@pec.it; mail info@villaarmonianuova.it).
Il Responsabile della protezione dei dati è DPO Advisory S.r.l.; il Referente per il Titolare/Responsabile è Fabio Giuseppe Ferrara (PEC dpoadvisorysrl@pec.it; mail fabio.ferrara@dpoadvisory.eu).

Policy del sito internet scaricabile al seguente link.
Cookie policy scaricabile al seguente link.
Informativa per gli ospiti scaricabile al seguente link.